-

19 Gennaio 2021

Cosa può insegnare una famiglia di imprenditori....la famiglia ”Brazzale” di Asiago

A notte fonda, sono le 2 di martedi 19 gennaio, termina su Rete 4 una puntata di "Pensa in grande".
Sarebbe stato un regalo per la vita di molti vedere quanto trasmesso da una grande famiglia di imprenditori accomunati da una volontà: quella di trasmettere ad altri la voglia di vivere e di pensare, di superare ogni ostacolo per imporre le proprie idee in crescita continua. Molto raramente al mondo d'oggi ci tocca la fortuna di ricevere spinte verso l'alto: assistiamo invece troppo spesso a lezioni di didattica del disaccordo, proprio in televisione. 
Nel meraviglioso contorno di Asiago, la famiglia Brazzale vive un sogno e desidera trasmetterlo: accogliamo tutti questa spinta all'attività senza fine!
Abbiamo ascoltato cose che sembrano non interessare molti: il ricordo forte del passato di famiglia, la stima e l'amore incondizionato per i genitori, l'amore per il lavoro non condizionato soltanto da necessità, ma incrementato nel suo significato dalla voglia di crescere e realizzare a tutti i costi.
Un così grande insegnamento ci è stato trasmesso attraverso il racconto delle tappe di crescita di un'impresa in continua espansione in un settore del food che dovrebbe essere riconsiderato come "primario": quello dei derivati del latte, primo alimento di vita, ancora da riscoprire nella sua intera potenzialità.

La famiglia Brazzale ci ha trasmesso una gran lezione che non si ha la fortuna di ascoltare sempre nelle aule istituzionali ove si fa didattica. La lezione è stata svolta sul tema: credere e crescere credendo nella forza intellettuale, non soltanto disponendo semplimente di tutto, cavalcando quanto già disponibile.

Prof.Fernando Tateo
348.7155835