università e ricerca

Fernando Tateo svolge attività didattica e di ricerca applicata nel settore della chimica analitica degli alimenti e degli aromi ed in ricerca e sviluppo nell’innovazione di prodotto.

Il rapporto istituzionale con l’industria e centri di ricerca si realizza attraverso contratti di ricerca UniMi.

Si elencano qui di seguito i temi svolti negli ultimi anni con istituzioni/industrie dal 1998 ad oggi:

N.B. i temi riportati con sigla  - n.d. - si riferiscono a contratti con enti/industrie che non gradiscono menzione della loro identità di promotori della ricerca.

2016
Assistenza tecnico-scientifica  nelle attività di ricerca analitica e tecnologica in atto da parte di azienda leader nella produzione di aromi
Durata: 2 anni   cod. UNIMI n. 19638
 
2015
Ricerca e sviluppo nell'impiego di coadiuvanti e additivi atti a produzione di preparazioni alimentari destinate ad alimentazione speciale.
Ricerca e sviluppo di prodotti a base di cioccolato.
Nuova applicazione delle microonde nel settore delle leguminose precotte.
Durata: 2 anni - cod. n.d.

2014
Realizzazione di metodi analitici IRMS nel settore "cacao e cioccolato": differenziazione fra vanillina da bacche di vaniglia e vanillina da sintesi o da biotecnologie (biovanillina).
Durata: 2 anni - cod. n.d.

Innovazioni nel settori "panificazione e dolciario" ai fini della proposta e presentazione di etichette pulite": nuovi ingredienti naturali, tecnologie e applicazioni.
Durata: 3 anni - Cod n.d.

2013
Banca dati δ¹³C flavours. Applicazioni IRMS nella qualificazione di succhi di limone del mercato nazionale ed estero.
Durata: 3 anni - cod n.d

Realizzazione di metodiche analitiche per la Certificazione di Prodotto "Zafferano" per azienda leader del settore  (Lab.Rif. : Laboratori di Ricerche Analitiche e Tecnologiche sugli Alimenti )
Durata: 3 anni -  cod  n.d

2012
Assistenza tecnico-scientifica per la realizzazione di linea di preparazioni alimentari “free from” con definite valenze di composizione e nutrizionali, anche garantite attraverso piani analitici di alto rilievo scientifico.
Durata: 2 anni – codice accordo UNIMI: 16679

Assistenza tecnico-scientifica in assicurazione qualità nel settore di erbe aromatiche, spezie e leguminose.
Durata: 3 anni – codice accordo UNIMI: 16678

Aggiornamento R&D su temi applicativi relativi a derivati naturali di origine vegetale a destinazione alimentare e indirizzi scientifici su tecnologie realizzate con impianti Blu s.r.l.
Durata: 1 anno – codice accordo UNIMI: 16175

Sviluppo di tecnologie analitiche strumentali in settori differenziati del controllo di qualità e della sicurezza alimentare.
Durata: 2 anni – codice accordo UNIMI: 16357

2011
Studi di caratterizzazione e qualificazione dello zafferano e di preparazioni aromatiche a base di detta spezia, ai fini della conoscenza delle qualità di mercato e del miglior posizionamento dei prodotti a marchio.
Durata: 2 anni – codice accordo UNIMI: 15220

Valorizzazione e innovazione della produzione di semilavorati ed estratti destinati all’industria alimentare.
Durata: 2 anni – codice accordo UNIMI: 14732

2010
Sviluppo di tecnologie analitiche strumentali in settori differenziati del controllo di qualità e della sicurezza alimentare.
Durata: 2 anni – codice accordo UNIMI: 13762

Assistenza tecnico-scientifica per la realizzazione di linea di preparazioni alimentari “free from” con definite valenze di composizione e nutrizionali, anche garantite attraverso piani analitici di alto rilievo scientifico.
Durata: 2 anni – codice accordo UNIMI: 13963

2009
Realizzazione di preparazioni/semilavorati alimentari destinati all’utilizzo come aerosol e da condizionare in contenitori adeguati per tale tipo di utilizzo.
Durata: 4 anni – codice accordo UNIMI: 12935

Innovazione di prodotto nel settore delle specialità alimentari classificabili come sughi, conserve e condimenti: nuove valenze nutrizionali e relative tecnologie applicate.
Durata: 2 anni – codice accordo UNIMI: 12635

Interventi in tema di immagine, qualità, sicurezza ed applicazione di formulati aromatizzanti, ivi compreso l’aggiornamento su moderni criteri di formulazione e di controllo qualità.
Durata: 2 anni – codice accordo UNIMI: 12355

Applicazioni di tecniche analitiche atte alla verifica di eventuale presenza di vizi e difetti in boccioni in PVC.
Durata: 1 anno– codice accordo UNIMI: 12383

Applicazione di criteri integrati di verifica di qualità, di valore nutrizionale e di sicurezza nello studio di prodotti alimentari a marchio di larga distribuzione.

2008
Realizzazione di un centro di consulenza industriale nel settore agroalimentare e di un centro di ricerca per la realizzazione di progetti di sviluppo di strutture agroalimentari.

Sviluppo di tecnologie analitiche strumentali in settori differenziati del controllo di qualità/ sicurezza alimentare e creazione di nuovi settori di competenza nel servizio.

Formulazione di aromi atti alla produzione di nuove bevande a base vino, con ridotto contenuto alcolico, ed assistenza nella produzione di due prodotti innovativi finiti.

Applicazioni in tema di caratterizzazione di materie prime/prodotti finiti di attuale interesse nel settore erboristico e degli integratori alimentari.

Innovazione in formulazione, applicazione e controllo di qualità di semilavorati aromatizzati e non aromatizzati, con mirata funzione tecnologica, destinati all’industria alimentare, mangimistica, farmaceutica e cosmetica, e con particolare riferimento agli aspetti di sicurezza alimentare o di impiego in non food.

Aggiornamenti nel controllo di qualità e sicurezza alimentare per aceto balsamico di Modena e salse/condimenti da esso derivati.

Applicazioni in tema di caratterizzazione di materie prime/prodotti finiti di attuale interesse nel settore erboristico e degli integratori alimentari.

2007
Impiego di tecnologie avanzate innovative per la produzione ed il controllo di qualità di preparazioni alimentari a base di sfarinati di farro (Triticum dicoccum) anche arricchite con leguminose.

Verifiche tecniche e gestionali dei laboratori di produzione e di controllo di qualità ai fini dell’ottimizzazione della produzione.

Interventi in tema di immagine, qualità, sicurezza ed applicazione di formulati aromatizzanti, ivi compreso l’aggiornamento su moderni criteri di formulazione e di controllo qualità.

Verifiche tecniche e gestionali dei laboratori di produzione e di controllo di qualità ai fini dell’ottimizzazione della produzione.

Assistenza tecnico-scientifica in formulazione di detergenti professionali ipoallergenici.

Impiego di tecnologie avanzate innovative per la produzione ed il controllo di qualità di preparazioni alimentari a base di sfarinati di farro (Triticum dicoccum) anche arricchite con leguminose.

2006
Supervisione delle attività e verifica della scientificità dei risultati nella realizzazione di un progetto su prodotti da forno innovativi.

Assistenza tecnico-scientifica in formulazione di detergenti professionali ipoallergenici.

Tematiche analitiche concernenti la sicurezza alimentare.

Nuove frontiere nella realizzazione di piani di campionamento e di controllo per la sicurezza di contenitori destinati ad alimenti.

Studio di problematiche di qualità di materiali destinati a venire a contatto con alimenti: verifica dei sistemi di controllo a garanzia di sicurezza alimentare.

Tecnologie analitiche avanzate per la ottimizzazione della qualità di trafilati da sfarinati di cereali diversi e messa a punto di operatività analitiche non convenzionali.

Organizzazione di esperienze di produzione in relazione all’impiego di cereali quali farro, kamut ed altri non convenzionali per la realizzazione di prototipi industriali.

Identificazione di anomalie nella frazione volatile di materiali destinati a venire a contatto con gli alimenti.

Validazione di metodiche analitiche e dell’incertezza di misura.

Valutazione dell’influenza dell’impiego in campo di erbicidi sul contenuto di saccarosio in vegetali.

Valutazione del contenuto di composti furanici in matrici alimentari di base destinate alla produzione di aceti balsamici.

Verifiche analitiche di attività stabilizzante di alcuni coadiuvanti tecnologici nei vini.

2005
Definizioni di specifiche di produzione ed analitiche per la garanzia di qualità dell’aceto balsamico.

Organizzazione di procedure operative di controllo di materie prime e di prodotti finiti destinati a packaging ai fini della organizzazione di un Sistema Qualità secondo Norma UNI En ISO 9001:2000.

Aggiornamento in controllo di qualità di materie prime aromatiche impiegate nelle fragranze.

Collaborazione in tematiche analitiche concernenti la sicurezza alimentare.

Studio di stabilità di formulato contenente estratto di cranberry, eventuale implementazione del formulato stesso, collaborazione nella certificazione di prodotto.

Pareri su attività progettuali-produttive e studio di fattibilità correlati, definizione delle attività di formazione e verifiche riguardanti la strutturazione dell’opificio di trasformazione oli essenziali e l’avviamento di un laboratorio analitico.

Guida a linee di produzione in qualità di aceti balsamici e innovazione di prodotto.

2004
Aggiornamento in controllo di qualità di materie prime aromatiche impiegate nelle fragranze.

Ricerche su metodi di verifica analitica della qualità dei contenitori in materie plastiche, con riferimento all’impiego di strumentazione di tipo innovativo ed alla verifica di impiego di nuovi materiali proposti dal mercato.

Qualità e sicurezza alimentare nel settore della sanificazione degli impianti e nella gestione analitica del packaging.

Studio statistico comparativo di Sistemi Qualità.

2003
Studio sullo stato delle conoscenze, in tema di sicurezza alimentare, sull’impiego di additivi, aromi e coloranti, definizione di piani di controllo analitico per produzioni a marchio, criteri di selezione e di controllo analitico per materie prime.

Norme di qualità nell’acquisizione, produzione e trasformazione di erbe aromatiche destinate a fitoterapia.

Verifiche statistiche di composizione di materie grasse di varia origine e correlazioni con il loro impiego in preparazioni alimentari a base di prodotti lattiero-caseari.

Validazione del sistema CromatoPlus per applicazioni cromatografiche e sviluppo di applicazioni correlabili.

2002
Ricerca e determinazione di 4-androstene-3,17-dione, 4-norandrostene-3,17-dione e deidroepiandrosterone in integratori alimentari.

Validazione di metodi analitici nel settore dei prodotti lattiero-caseari in norma per l’accreditamento SINAL ed ottimizzazione di procedure gascromatografiche nella valutazione di trigliceridi e di cromatografia liquida nella determinazione di micotossine.

Ricerche analitiche su tematiche relative alla sicurezza alimentare, aromi ed OGM.

Definizione di caratteristiche di qualità dei contenitori monouso in materie plastiche destinate al contatto con alimenti e problematiche di misura di indici chimico-fisici.

Studio sullo stato delle conoscenze, in tema di sicurezza alimentare, sull’impiego di additivi, aromi e coloranti, definizione di piani di controllo analitico per produzioni a marchio, criteri di selezione e di controllo analitico per materie prime.

2001
Ricerche analitiche su trigliceridi denominati Lipestrol PSA.

Ricerche su problematiche riguardanti gli alimenti e gli aromi.

Sperimentazione su impieghi innovativi, in formulazioni alimentari ed altre, di fibre alimentari di differente natura.

Innovazione e messa a punto di tecniche analitiche atte al controllo di genuinità di materie prime e preparazioni lattiero-casearie, con riferimento a problematiche tecnologiche di trasformazione.

Studio di dati statistici, di problematiche di cessione e di possibili fattori causa di alterazioni organolettiche in acque minerali.

2000
Ricerche analitiche su problematiche riguardanti gli alimenti e gli aromi.

Caratteri comparativi di bevande analcoliche citriche.

Determinazione dei derivati del glicerolo nei vini.

Metodi analitici riguardanti la determinazione di residui di farmaci nelle uova.

Ricerche sui limiti NMR e IRMS nelle acqueviti di vinaccia e grappe.

Ricerche su rapporto isotopico ¹³C/¹²C in acido tartarico.

Ricerche GC/MS di TBA e TBF in materiale plastico destinato al contatto con acqua e di altre cessioni.

Innovazione ed ottimizzazione nell’impiego delle fibre alimentari.

Elaborazione di criteri comparativi di prodotti alimentari di largo consumo.

1999
Applicazione di nucleotidi in formulazioni aromatizzanti e relativa caratterizzazione analitica.

Ideazione e studio di metodiche analitiche strumentali nel settore degli aromi:
studi sui criteri e metodi avanzati non convenzionali per la valutazione di formulati aromatizzanti in relazione al D.L. n. 107 del 25.01.92; ammodernamento dei criteri di formulazione alla luce delle Direttive CEE.

Controllo qualità dei prodotti avicoli nelle fasi di produzione e distribuzione.

Criteri di standardizzazione di miscele di oli essenziali e valutazione dei range di fluttuazione dei corrispondenti dati analitici GC/HPLC.

Studi sull’efficienza di detergenti e sanificanti utilizzati per il trattamento degli impianti e delle strutture nelle industrie agroalimentari.

1998
Ricerche nel campo degli oli essenziali.

Cessione da materie plastiche a matrici alimentari a contatto.

Ricerche nell’impiego di enzimi per la produzione di nucleotidi da RNA, caratterizzazione analitica per HPLC ed applicazioni.

Collaborazione in realizzazione ed aggiornamento di una banca dati dedicata ai metodi analitici.